La bolla di sale

La solitudine entra nel cuore come una bolla di sale.
E impari a evitare le scosse fatali,
ma ondeggi in silenzio perduta, come corona sul mare.

La solitudine insegna a gioire dell’essere libero come un relitto spiaggiato.
La vita diventa un dettaglio sgualcito, lo sbaglio d’aver accettato l’invito.

Mi siedo da sola, sto qui delle ore, bisogna imparare dal mare.
Un eremo liquido, che dalle sue isole vuole lasciarsi toccare.

Mistero profondo, ma nei suoi fondali crescono i fiori più alti del mondo.

Distesa d’acciaio gelata, ma tutta la gamma del blu da bere per mille azzurre migliaia d’annate.

Bisogna imparare, sto qui delle ore.
Fin quando un respiro non getta la bolla fuori dal cuore.

Adesso sto qui, sto qui delle ore… è bello guardarla giocare col mare.

Caro Babbo Natale

ho avuto un anno piuttosto difficile, mi sono successe cose molto importanti e impegnative. Ti chiederò due, tre cosine in più rispetto all’anno scorso, me le merito.

Vorrei una vasca riscaldata a pavimento, il camino in sala e un appartamento sul mare a Creta. Vorrei un invito a cena da Maryl Streep, una dedica di Alda Merini e una recensione da Baricco. Vorrei un lavoro alla Walt Disney, la pazienza di Gandhi, un’altra passeggiata con mio nonno, un whisky con Sean Connery , un the nel deserto, un mare di futuro, un tuffo nel passato, un anno nuovo al presente.

Ah dimenticavo… non dovrebbe appesantire troppo il tuo sacco, prendi al volo un po’ di leggerezza e posala sul cuore delle persone che amo, non è importante come deciderai di regalarla, ma non dimenticare nessuno.
L’amore è gioia, fa che a tutti giunga.

img_5233

L’amore è amore

Le persone che amano sono raggi di sole e fanno parte delle zone d’ombra.
Non è una divisione, né una sottrazione l’amore, non è una moltiplicazione, è una somma.

L’amore è seguire senza sospetto, è saper restare con fiducia, è la passione che brucia e che si rigenera dagli occhi. Quando chi guardi ti guarda.

Diffidate di chi vorrebbe fare di voi un suo prodotto, diffidate di chi a se stesso non bastate mai, di chi non cresce con gli errori.
Diffidate della rabbia, della frustrazione, dal mercato dei valori, dalle gabbie dorate, diffidate delle persone che chiedono il prezzo della vostra vita.

Diffidate delle imitazioni, l’amore è amore.

amore

Come un gabbiano

È l’equilibrio che alle barche fa tagliare il mare
Che al silenzio dà occhi e bocca per chiarire tutto senza parole
Al cielo regala il vento per poter cambiare
E alla lava il sale, perché il mare possa giocare

Tra il nero e il bianco trova il colore
Tra notte e giorno irrompe il bagliore
Tra acqua e fuoco l’eterno calore.

Controllo il vento, apro le ali.

La proporzione
tra libertà e amore
come un gabbiano
con il mio grido
vorrei narrare.