La goccia nella grondaia

Un filo di luce e sia.

Computer acceso, il fumo che gira,
persiane socchiuse, il freddo che abbaia.
Nell’aria stasera l’odore del buio.

Alzo la testa e ingoio
un’onda di whisky al sapore di cuoio.

Candela.
Casa.
Sera.
Tv.
Silenzio.
Tastiera.

Come una goccia nella grondaia
e quest’ultimo vuoto.

Non c’era.

  

Annunci