Non è vero

Non è vero:
finché morte non ci separi.
La morte non separa.
e la vita non unisce
Per definizione.
etichettare appiattisce
fino alla bidimensione

Non è vero che il tempo cura tutto:
ci sono sofferenze incurabili
che si ripresentano ciclicamente
alla coscienza.
Febbri malariche,
pezzi di legno che affiorano
imprevedibilmente
dopo l’affondamento.

Non è vero che tutto è relativo:
se fai del male o subisci un male
ciò ha un valore assoluto.
Un’infinità di carbonio 14
che ci mette ere a decadere
e pesa più della buona volontà,
dell’ottima fede
e di tutti i “non pensavo”
“non credevo”
“non sapevo”

L’universo si smaglia
perché il male tira i fili
mentre il bene
si ostina a tessere.

Anna Segre, medico psicoterapeuta.
P.S. Non la conosco, ma deve essere una brava.

IMG_2092

Annunci