Da quando ho smesso di parlare

Da quando ho smesso di parlare, mi capiscono precisamente.

Sanno quali binari si sono spezzati in gola, da quale treno sono deragliata, da che fermata sono partita. Qualcuno mi accompagna in stazione, qualcuno tira ai bordi delle labbra, qualcun altro mi stringe alla vita, qualcuno scrive. Poi partono.

Che ne sapete.

Come se in uno stampo a forma di stella potessi fare una formina a forma di cerchio.

Poi mi volto a guardare il mare, si alza il vento… la sabbia non c’è più.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...